Il Blog dedicato ai buon gustai e alla buona cucina italiana

Pasta e patate

  Posted on   by   17 comments



La pasta e patate, secondo la filosofia dello chef contadino Pietro Parisi, è un piatto povero che viene arricchito dall’amore per la terra e per alcuni prodotti che spesso vengono considerati “fuori mercato”. E’ il caso della patata gigante, o fuori misura, una patata di grandi dimensioni che non ha grosse richieste di acquisto da parte delle massaie e quindi viene emarginata dai mercati costringendo, a volte, i contadini a mandare a macero il prodotto nonostante la bontà del tipo di patate. Per questo motivo Pietro Parisi propone un piatto preparato con le patate grandi che prevede anche l’utilizzo delle bucce perché, come insegnano i vecchi contadini, nulla deve essere sprecato.
Per preparare la pasta e patate di Pietro Parisi, per 4 persone, dovete utilizzare i seguenti ingredienti:
400 grammi di maltagliati
500 grammi di patate giganti
100 grammi di trito: sedano, carote e cipolle
100 grammi di formaggio pecorino
1 cucchiaio di olio EVO
2 litri di brodo vegetale
QB di sale, pepe, basilico e prezzemolo

Preparate il brodo vegetale a vostro piacimento, vi consigliamo di inserire nel brodo le bucce delle patate ben pulite. Pelate e tagliate a cubetti le patate, fate soffriggere il trito di verdure in olio EVO ed inserite le patate a cubetti. Lasciate cuocere per qualche minuto a fuoco lento ed aggiungete il brodo e la pasta. Fate andare la pasta insieme alle patate mescolando con cura ed aggiungendo altro brodo man mano che si assorbe. Togliete la pentola dal fuoco quando la pasta ha raggiunto il suo punto di cottura e le patate hanno formato la classica cremina. Lasciate riposare ed aggiungete il pecorino, il sale, il pepe, il basilico ed il prezzemolo. Un pizzico di olio EVO a credo e continuiamo ad amalgamare. Impiattiamo aggiungendo un altro poco di formaggio.

source