Il Blog dedicato ai buon gustai e alla buona cucina italiana

Moussaka

  Posted on   by   34 comments

1466672391_hqdefault.jpg



Oggi prepariamo insieme a Sonia un classico della cucina greca: la moussaka, un pasticcio a base di melanzane e ragù di carne d’agnello davvero molto saporito!

Se dico Grecia cosa vi viene in mente? Sicuramente il mare cristallino, le isolette soleggiate e il Partenone, ma come non pensare anche alla moussaka, uno dei piatti più conosciuti di questo paese! La moussaka è un succulento sformato a base di melanzane, ragù di carne d’agnello e formaggio, alternati in strati, il tutto ricoperto da abbondante besciamella. Vediamo insieme gli ingredienti che ci occorrono:
1 kg ½ di melanzane
500 g di carne di agnello macinata
500 g di carne di suino macinata
pepe / sale / 2 spicchi d’aglio
½ cucchiaino di cannella in polvere
2 cipolle / 500 g di pomodori
100 g di grana o parmigiano
150 g di pecorino grattugiato
500 g di patate
1 bicchiere di vino rosso
noce moscata / 100 g di burro
100 g di farina / olio e.v.o.
1 lt di latte fresco / e per friggere olio di semi di arachide
Prepariamo quindi insieme la moussaka:
2 ore prima della preparazione della moussaka, lavate le melanzane, eliminate la parte verde sull’estremità e tagliatele a fettine di ½ cm, poi sistematele in uno scolapasta alternando, tra i vari strati di melanzane, del sale grosso; a questo punto copritele con un piatto, mettete al di sopra un peso che schiacci bene il tutto, e lasciatele così per 2 ore. Dopo 2 ore, io ovviamente l’ho già fatto, vedrete che le melanzane spurgheranno questo liquido scuro e amarognolo. A questo punto mettiamo il tutto da parte.
In un ampio tegame ho messo 3-4 cucchiai di olio extra vergine di oliva, le cipolle e l’aglio tritati; facciamo soffriggere un po’, dopodiché aggiungiamo la carne. Ora lasciamo rosolare molto bene la carne, dopodiché la sfumeremo con un bicchiere di vino rosso.
Ora che il vino è completamente evaporato, saliamo… pepiamo… aggiungiamo la cannella in polvere, e mescoliamo bene. Aggiungiamo quindi i pomodori che sono stati precedentemente sbucciati e tagliati a cubetti. Ora copriamo con un coperchio… e facciamo cuocere il tutto per almeno 1 ora a fuoco molto dolce.
Mentre il ragù cuoce dedichiamoci alle patate: lavatele, sbucciatele, tagliatele dello spessore di ½ cm e poi lessatele in abbondante acqua bollente e salata per 5 minuti, le patate non si devono rompere, devono mantenere la loro forma; dopodiché tamponatele su di un canovaccio pulito per eliminare l’acqua in eccesso e friggetele in olio, come sto facendo io. Fate la stessa cosa con le melanzane, solo che prima avrete avuto cura di sciacquarle per bene sotto l’acqua fredda corrente, di asciugarle, sempre con dei canovacci puliti, e poi friggerle in abbondante olio.
In questo tegame ho preparato la besciamella utilizzando burro, farina, latte, noce moscata e sale, se volete vedere la video ricetta cliccate qui. A questo punto ho mischiato i formaggi, pecorino e grana, e ne ho presi 60 g che vado a inserire nella besciamella. Mischiamo bene per amalgamare.
Passiamo ora alla composizione della moussaka: prendete una teglia di cm 25 x 30 e foderatene il fondo con le patate, mettiamole tutte sul fondo; a questo punto prendiamo metà melanzane, di quelle che abbiamo fritto, e facciamo il primo strato; sopra le melanzane metteremo metà del ragù e poi spolverizzeremo con il formaggio, però prima togliamo dal formaggio 3 cucchiai, che ci serviranno per spolverizzare la besciamella che metteremo sulla moussaka all’ultimo. Quindi continuiamo ad assemblare la moussaka.
Spolverizziamo il primo strato di moussaka con metà del formaggio… e poi ripetiamo uno strato identico a questo.
Dopo aver realizzato il secondo strato, copriamo il tutto con la besciamella, che come vedete deve risultare piuttosto spessa; a questo punto spolverizziamo col formaggio rimasto e poi inforneremo la moussaka a 180°C per circa 45 minuti o fino a che la superficie della besciamella non sarà dorata.
45 min. — 180°
Una volta pronta, sfornate la moussaka e lasciatela intiepidire e compattare, poi tagliatela in quadrati e servitela. Buona moussaka a tutti, un saluto da Sonia e da GialloZafferano, e alla prossima video ricetta!

source

34 comments

  1. Marousiotis13 scrive:

    moussaka needs Feta cheese or Graviera cheese!
    Not even in greek food parmezan.. eee bastaaaa…

  2. avete mai pensato a proporne una versione vegan?

  3. Oggi ho fatto la Moussaka ed è venuta buonissima, se permettete vorrei consigliarvi qualche modifica… Innanzitutto la quantità delle patate non va calcolata a grammi, ma in base alla larghezza del ruoto in cui andrà la Moussaka, mentre per le melanzane un kg e mezzo mi sembra esagerato, ma regolatevi sempre in base al ruoto.. Mentre per quanto riguarda le cipolle ed aglio: SONO TROPPE. A me è bastato un cipollino ed uno spicchio d'aglio per infestare la casa e l'alito di tutti…. Per il resto la Moussaka è davvero buona. Mi raccomando non arronzate la fase di un'ora di cottura della carne e dei pomodori, proprio in quella fase si crea un buonissimo ragù! 

  4. Jeff Williams scrive:

    This is a Greek version of the classic lasagna.

  5. magoulianitissa scrive:

    Congratulations! As a Greek and a cook I would say that this is an excellent moussaka! Thank you for posting a truly authentic Greek recipe!

  6. 69Tirolo69 scrive:

    Variante: invece di friggere patate e melanzane si possono grigliare !

  7. Uxío V scrive:

    Gracias, tiene un aspecto delicioso.

  8. Jann2709 scrive:

    La moussaka' in Grecia non si prepara mai con la carne di agnello macinata, perche' da' un sapore piuttosto intenso. Si usa solo carne di vitello (e magari un po' di carne suina).
    Καλή όρεξη a tutti!

  9. aladygma scrive:

    anche io non penso proprio che usino il parmigiano, non piace quasi a nessuno in grecia 🙂 ma usano altri formaggi saporiti simili in fondo.

  10. HincFides82 scrive:

    pecorino e parmigiano, proprio 2 formaggi greci!

  11. nonnoricky scrive:

    dopo questa dovresti postare una ricetta per un fegato nuovo XD complimenti cmq per tutto! credo che farò a breve qsta moussaka!

  12. GialloZafferano scrive:

    Puoi sostituire con della ricotta

  13. Claudio Cassone scrive:

    Cosa si potrebbe usare al posto della besciamella?

  14. Yes, she fried the eggplants, as well as the potatoes (which she boiled and then fried). If you prefer you can also grill the eggplants instead of frying them.

  15. sov812 scrive:

    yes, potato and eggplant were fried

  16. ultravox26 scrive:

    le melanzane bollite????? diventano pappa e fanno orrore!! ti consiglio di grigliarla è molto meglio…..

  17. micia51 scrive:

    per una! io! ogni volta in grecia faccio il BIS- TRIS!

  18. questo non é mussaka …..

  19. Mary S scrive:

    Posso bollire le melanzane invece di friggerle??

  20. Ajnud scrive:

    i was just thinking if this is the traditional recipe 🙂 greece's wonderful!

  21. laura scrive:

    grazie supercuoca!
    la prossima volta dovresti cucinare il souvlaki, che è ottimo

  22. Nowhere Girl scrive:

    era carinissima questa musichetta.. perchè non la mettete più? 🙁

  23. nemesis isoxl scrive:

    Greetings from Greece, you cooked mussaka exactly like my mother, love you!!!!

  24. fuxxinu scrive:

    grana e pecorino mmmmmmmmmmm, io vedo meglio il feta cheese che e tipico greco

  25. GialloZafferano scrive:

    @p2po2000 : per 4-6 persone!

  26. @1ATHINAATHINA fermo restando che non sono d'accordo, ma il mio intento non era sarcastico. Sono molto preoccupato per voi tanto quanto per noi. Bisogna però essere onesti intellettualmente: non siamo allo stesso livello, sebbene vi faccio i miei più sentiti e sinceri auguri. Ricorda: io e te oltre ad essere cittadini italiani /greci siamo entrambi cittadini europei! Un abbraccio

  27. Orthodox Greece scrive:

    @KekkoVitale A kekko non ti preoccupare che dietro i Greci state arrivando pure voi eh!!!

  28. Sonia: "Se vi dico Grecia cosa vi viene in mente?" Io: "Default ! "

  29. Nikola Remi scrive:

    :))))) mm…delicious..:))

  30. p2po2000 scrive:

    per quante persone sono le quantità?

Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *